Senza dubbio i gatti hanno una volontà forte e una personalità definita. Hanno bisogno di molto spazio, amano l'avventura e raramente fanno ciò che gli si dice. Ciononostante, oppure proprio per questo, sono tra gli animali domestici più amati al mondo e hanno conquistato il cuore degli uomini già da svariate migliaia di anni.

Le origini

Iniziarono la loro impresa di conquista circa 11.000 anni fa catturando i topi e mangiando gli avanzi. I gatti cercano la loro preda dove è più facile trovarla. Gli studiosi ritengono che l'addomesticamento del gatto avvenne in modo volontario e naturale. Appena i gatti arrivarono furtivamente sulle loro zampe di velluto dalla natura selvaggia, si cominciò a fare affidamento sui loro artigli affilati per liberare i granai dei villaggi dai roditori.

I gatti nel regno dei Faraoni

Nell'Antico Egitto i gatti godevano di particolare devozione. Gli immensi granai di questo Paese povero venivano custoditi dai gatti perché le scorte di cibo per tutta la popolazione fossero al sicuro dai roditori.

La devozione arrivò a tanto che ai gatti fu dedicata una dea con la testa di un gatto di nome Bastet. Dopo la morte alcuni gatti venivano perfino imbalsamati e sepolti solennemente con vari corredi funerari, ad es. con topi imbalsamati o latte.

"Il gatto è l'unico animale a quattro zampe ad aver convinto l'uomo che doveva prenderlo con sé senza che dovesse fare qualcosa in cambio."

Kurt Tucholsky

Il periodo buio del Medioevo

Il Medioevo conobbe un grande declino dei gatti addomesticati. L'indole indomabile e l'inclinazione a lanciarsi in lunghe avventure di caccia venivano collegati al diavolo, alle streghe e ai demoni.

I gatti: una vera mania

Nel 19° secolo l'immagine del gatto si ristabilì del tutto. Nacque addirittura una vera mania dei gatti! Erano sempre di più le razze esotiche che venivano portate in Europa e le esposizioni di gatti acquistavano una popolarità sempre crescente.

Oggi

Ora vivono più di 9 milioni di gatti in Italia. Sono tra gli animali domestici più amati al mondo e hanno conquistato un posto fisso nel nostro cuore.